menu principale
28 aprile 2021

Cartelli di pericolo: tipologie, caratteristiche e collocazione

Proteggi Safety presenta i diversi tipi di segnali di pericolo acquistabili comodamente online con un click. Sfoglia il catalogo online dei cartelli di pericolo

Segnaletica
I fattori di rischio nei cantieri e nei luoghi di lavoro possono essere molteplici e per garantire la sicurezza di passanti e lavoratori è necessario predisporre l’opportuna segnaletica che indichi laddove siano presenti elementi pericolosi che possano compromettere l'incolumità di chi vi si avvicina. Ce lo hanno insegnato anche durante i corsi per la sicurezza sul luogo di lavoro, i cartelli di pericolo sono indispensabili per segnalare pericolosità imminenti e devono essere comprensibili e opportunamente collocabili per poter svolgere il compito di tutelare le persone che si trovano in situazioni di potenziale rischio. Vediamo insieme le diverse tipologie di segnali di pericolo e la loro corretta installazione.

Cartelli di pericolo: quali sono e come sono fatti?

A seconda dello specifico messaggio che dovranno trasmettere, i segnali di sicurezza differiscono l’uno dall'altro per colore e forma, elementi basilari assieme al pittogramma e alla scritta che viene soprariportata. Nel caso dei cartelli di pericolo, la forma definita è quella rettangolare, il colore è il giallo, mentre pittogrammi e scritte sono solitamente nere. In base alla costruzione di queste caratteristiche è possibile identificare diversi tipologie di segnali di pericolo per:
●    rischio elettrico
●    stoccaggio
●    sostanze pericolose
●    sicurezza sul lavoro
Ognuno di questi svolge l’importante compito di mettere in allerta il personale rispetto al rischio per cui è stato creato. È necessario che ogni lavoratore sia a conoscenza del significato del cartello ed è per tale motivo che spesso viene riportata sia l’immagine del pericolo che la scritta che ne descrive la provenienza. In questo modo sarà possibile per chiunque decodificare l’importante messaggio che il cartello di pericolo sta trasmettendo.

Cartelli di pericolo: la corretta collocazione

Il secondo aspetto da controllare quando si è in presenza di elementi di rischio è che la segnaletica che li riguarda sia opportunamente installata. Questo comporta accertarsi che essa sia installata alla giusta distanza per poter essere letta e per permettere subito l’identificazione dell’oggetto in questione. I cartelli di pericolo devono quindi essere installati a poca distanza dalla situazione o elementi di pericolo che descrivono, devono essere ad un’altezza consona che permetta loro di essere visti repentinamente e di essere letti chiaramente. Ciò significa collocarli in punti quanto più possibile illuminati, di modo che possano essere identificati, letti ed interpretati senza difficoltà.

Cartelli di pericolo: dove acquistarli?

Se state cercando un rivenditore di cartelli di pericolo, Proteggi Safety offre un ampio catalogo visionabile ed acquistabile comodamente da sito internet. Non dovrete fare altro che selezionare i prodotti da voi desiderati, seguire pochi e semplici passi per l’acquisto online e attendere che vi venga recapitato in breve tempo all’indirizzo da voi richiesto!
Articoli correlati
torna al blog
Autore
Articolo scritto da: PROTEGGI
CONDIVIDI
Articoli recenti
Antinfortunistica - Abbigliamento da lavoro - Dpi
Scarpe antinfortunistiche GORE-TEX U-Power
PROTEGGI 06 ottobre 2021
Prodotti - Abbigliamento da lavoro
Scarpe antinfortunistica da donna - Proteggi Safety
PROTEGGI 04 ottobre 2021
Segnaletica
Acquista online i cartelli di sicurezza - Proteggi Safety
PROTEGGI 20 settembre 2021
Antinfortunistica - Dpi
Scarpe antinfortunistiche da lavoro U Power
PROTEGGI 09 settembre 2021
Articoli popolari
  • Antinfortunistica
  • -
  • Abbigliamento da lavoro
  • -
  • Dpi
Scarpe antinfortunistiche GORE-TEX U-Power
PROTEGGI06 ottobre 2021
segnaletica
  • Segnaletica
Acquista online i cartelli di sicurezza - Proteggi Safety
PROTEGGI20 settembre 2021