menu principale
02 novembre 2021

La valigetta per il primo soccorso in azienda

Per affrontare ogni emergenza di maniera tempestiva optate per le valigette di pronto intervento e medicazione. Ecco tutte le indicazioni.

Primo soccorso
Le differenti situazioni di emergenza che possono presentarsi durante lo svolgimento delle quotidiane mansioni lavorative dovrebbero poter essere gestite in maniera rapida ed efficace. Questo può avvenire se si è a conoscenza delle procedure da seguire in casi di difficoltà e se si dispone dei mezzi necessari alla risoluzione dell’emergenza (corsi di formazione primo soccorso). Ogni azienda deve ad esempio essere munita dei dispositivi per il un intervento di primo soccorso da utilizzare in caso di necessità. A tale proposito è possibile servirsi di strumenti maneggevoli e trasportabili che possano essere portati velocemente sul luogo desiderato: stiamo parlando della valigetta di primo soccorso, una soluzione pratica che permette velocemente di agire in situazioni di infortunio.

Normativa e caratteristiche della valigetta di primo soccorso

La dotazione di una valigetta di primo soccorso non è solo utile ai fini pratici, ma anche obbligatoria per legge secondo le disposizioni presenti nel decreto del Ministero della Salute del 15 luglio 2003, n. 388 all’interno del quale è possibile trovare nell’allegato 1 e 2 le caratteristiche che le valigette di pronto intervento e di medicazione devono possedere. Gli elementi minimi necessari sono diversi ed è importante assicurarsi che ognuno sia presente nelle quantità indicate e che possa essere utilizzato in caso di bisogno. Il contenuto è stimato in base alla numerosità di dipendenti presenti sul luogo di lavoro e deve essere ricaricato nel caso alcuni prodotti venissero a mancare a seguito del proprio utilizzo.

Valigetta primo soccorso: caratteristiche in base ad allegato 1 e 2

Ogni luogo di lavoro dovrà quindi garantire la presenza di una valigetta di primo soccorso che possa essere prontamente reperibile ed utilizzabile in caso di necessità. I contenuti di questa variano a seconda dell’allegato di riferimento e possono essere integrati dall’aggiunta di altri prodotti di riconosciuta utilità, come nel caso delle valigette di primo soccorso di Proteggi Safety. Il contenuto base di una valigetta è:
●    guanti sterili
●    flacone disinfettante
●    soluzione fisiologica
●    buste di garza compressa
●    pinza sterile
●    cotone idrofilo
●    cerotti di varia grandezza e forma
●    rocchetto di cerotto adesivo
●    benda in garza
●    forbici
●    laccio emostatico
●    confezione di ghiaccio istantaneo  
L’allegato 1 regola il contenuto di valigette idonee per l’utilizzo su automezzi di servizio, di manutenzione, quelli per il trasporto di persone e ovunque sia necessario avere tutto il necessario per il primo soccorso. L’allegato 2 è invece specificatamente pensato per fornire tutto l’occorrente ad azienda di tipologia A e B con tre o più dipendenti.
Ogni valigetta è pensata per poter essere trasportata agevolmente e si compone di parti uguali separate da vetro, così da poter permettere una migliore stabilità ai prodotti contenuti al suo interno. La chiusura avviene grazie a due clips rotanti che garantiscono una tenuta ermetica. È inoltre presente un supporto che permette al dispositivo di primo soccorso di essere attaccato alla parete, in modo da poter essere identificabile e sempre ben visibile.

Tipologie di valigetta di primo soccorso

La normativa è molto specifica riguardo al contenuto primario del kit di pronto intervento da mantenere sul luogo di lavoro e che deve poter essere utile in caso di generali situazioni di infortunio. Dobbiamo però tenere conto che ogni azienda può incorrere più frequentemente in alcune tipologie di infortunio a seconda delle caratteristiche delle mansioni che i lavoratori svolgono quotidianamente. Proteggi Safety ha per questo creato alcune valigette di primo soccorso mirate alla risoluzione di specifiche situazioni emergenziali. È quindi possibile acquistare:
●    kit lavaocchi
●    kit ustione
●    kit levaschegge
Per comprenderne le potenzialità pensiamo ad un laboratorio di falegnameria o ad un di saldatura. I due luoghi hanno una predisposizione differente per quanto riguarda la tipologia di infortunio che si può presentare più frequentemente. Nel primo caso avremo un’incidenza maggiore nella possibilità di contrarre spine o schegge, mentre nel secondo caso sarà più probabile imbattersi in ustioni. Ecco svelate le potenzialità di una valigetta di primo soccorso con specifici elementi per la risoluzione di queste situazioni emergenziali.
Oltre ai già citati kit, Proteggi Safety propone anche una valigetta di primo soccorso per rianimazione ed i kit maggiorati rispetto agli allegati delle normativa.
Per maggiori informazioni, non esitate a contattarci!

Articoli correlati
Antinfortunistica - Dpi
Acquisto di prodotti antinfortunistica e dpi a Milano
- 15 gennaio 2021
torna al blog
Autore
Articolo scritto da: PROTEGGI
CONDIVIDI
Articoli recenti
Prodotti - Antincendio
Acquisto online di ricambi per porte tagliafuoco
PROTEGGI 26 luglio 2022
Prodotti
Caratteristiche e tipologie di occhiali antinfortunistici
PROTEGGI 13 luglio 2022
Segnaletica
Cartelli di divieto per luoghi di lavoro e proprietà privata
PROTEGGI 27 giugno 2022
Abbigliamento da lavoro U-Power
PROTEGGI 16 giugno 2022
Articoli popolari
ricambi porte tagliafuoco
  • Prodotti
  • -
  • Antincendio
Acquisto online di ricambi per porte tagliafuoco
PROTEGGI26 luglio 2022
occhiali 1
  • Prodotti
Caratteristiche e tipologie di occhiali antinfortunistici
PROTEGGI13 luglio 2022