menu principale
09 febbraio 2021

Tutto quello che occorre sapere sulla segnaletica di sicurezza

Segnaletica di sicurezza: quando deve essere utilizzata e come installarla al meglio per un ambiente lavorativo protetto da rischi

Segnaletica
All’interno della normativa italiana, definiamo come segnaletica di sicurezza una indicazione o prescrizione che concerne la sicurezza e salute sul luogo di lavoro. Questa descrizione ci permette subito di comprendere quanto sia centrale ed importante la sua presenza per garantire la protezione dei lavoratori. Ogni ambiente dovrà quindi essere munito di un’apposita cartellonistica che possa informare il personale su comportamenti a rischio e zone specifiche che possano aumentare la possibilità di insorgenza di caratteri di pericolo, come la presenza di macchinari ad alta tensione. In tali casi vi è l’obbligo per il datore di lavoro di installare un’appropriata segnaletica di sicurezza che informi chi si troverà nelle immediate vicinanze. Vediamo assieme le diverse tipologie e come permetterne un utilizzo idoneo e di prevenzione.

Le differenti tipologie di segnaletica di sicurezza

Possiamo classificare ogni segnale di sicurezza in base al messaggio che dovrà trasmettere. Incontreremo quindi:
●    cartelli di pericolo
●    cartelli di obbligo
●    cartelli di divieto
●    cartelli di salvataggio e antincendio
●    cartelli di norme, istruzioni o informazioni
Per ciascuno è definito una colorazione ed una forma diversa che possa subito essere riconoscibile in caso di alterazione della visibilità o altri casi di emergenza. Inoltre presentano pittogrammi inerenti al messaggio di trasmissione, correlati da parole o da brevi frasi. La presenza dell’uno e delle altre permette di evitare incomprensioni e la comprensibilità del pittogramma può venirci in aiuto anche senza bisogno di leggere la scritta.

Come installare adeguatamente la segnaletica di sicurezza

È di centrale importanza posizionare in maniera adeguata tutta la segnaletica di sicurezza. I criteri per permettere ai segnali di poter essere utili è che siano collocati vicino agli elementi ai quali si riferiscono, come porte di uscita, estintori, fonti di energia ecc. Bisogna poi garantirne la visibilità integrate cosicché si eliminino ambiguità o fraintendimenti. A tale scopo sono disponibili segnali di sicurezza luminosi, che possano venire in aiuto in casi di scarsa illuminazione, visione offuscata di fumi ed altre situazioni di pericolo in cui sia indispensabile la lettura dell’informazione sopra riportata.

Dove acquistare segnaletica di sicurezza a norma e di qualità?

Se siete alla ricerca di un rivenditore di segnaletica di sicurezza affidatevi a Proteggi, azienda che da più di venticinque anni fornisce prodotti e servizi per la sicurezza sul luogo di lavoro. Il nostro team di professionisti ed esperti è pronto a guidarvi nella scelta dei cartelli più idonei alle vostre esigenze. È importante tenere a mente che ogni ambiente presenta caratteristiche differenti per cui un cartello tradizionale potrebbe essere perfetto in una zona, mentre quello luminoso in un’altra.
Non esitate a contattarci per informazioni, online oppure di persona nei punti vendita.
Articoli correlati
Segnaletica
Attenzione alla segnaletica stradale!
- 22 dicembre 2020
torna al blog
Autore
Articolo scritto da: PROTEGGI
CONDIVIDI
Articoli recenti
Prodotti - Abbigliamento da lavoro
Scarpe antinfortunistica da donna - Proteggi Safety
PROTEGGI 15 aprile 2021
Abbigliamento da lavoro
Abbigliamento da lavoro estivo traspirante e confortevole
PROTEGGI 02 aprile 2021
Dpi - Antinfortunistica
Il catalogo delle scarpe antinfortunistiche Lotto
PROTEGGI 20 marzo 2021
Antinfortunistica - Dpi - Abbigliamento da lavoro
Scarpe antinfortunistiche estive: sicurezza dei migliori Brand
PROTEGGI 02 marzo 2021
Articoli popolari
Cuffie e tappi da lavoro
  • Dpi
  • -
  • Antinfortunistica
Antinfortunistica: cuffie e tappi anti rumore
PROTEGGI11 febbraio 2019
scarpe antinfortunistiche
  • Prodotti
  • -
  • Antinfortunistica
  • -
  • Dpi
Scarpe antinfortunistiche: come sceglierle e a cosa fare attenzione
PROTEGGI23 settembre 2019